Città metropolitana, prima “giunta” con il vicesindaco bagnasco e i delegati

Giunta3
Data: 
Mercoledì, 8 Novembre, 2017 - 15:59

Si è riunito per la prima volta il coordinamento dei consiglieri delegati, oggi presieduto dal vicesindaco metropolitano Carlo Bagnasco per gli impegni sull'Ilva al Mise del sindaco Marco Bucci.Prima riunione operativa oggi pomeriggio nella sala giunta della Città metropolitana di Genova del coordinamento dei consiglieri delegati nominati dal sindaco Marco Bucci lo scorso 26 ottobre. A presiedere il coordinamento, con l'assistenza tecnica del segretario generale Piero Araldo e del vice Paolo Sinisi, il vice sindaco metropolitano Carlo Bagnasco, delegato da Marco Bucci impegnato con il presidente della Regione Toti e l'assessore regionale Rixi nell'incontro al MISE con il ministro Calenda sull'Ilva e l'accordo di programma genovese.Nelle riunioni di coordinamento ogni consigliere delegato può proporre al sindaco l'assunzione di provvedimenti che riguardano le proprie competenze.Oltre al vicesindaco Carlo Bagnasco, sindaco di Rapallo, i nuovi consiglieri delegati metropolitani nominati da Marco Bucci sono: Guido Guelfo, sindaco di Lumarzo, per i lavori pubblici e l’urbanistica;Simone Ferrero, consigliere comunale di Genova, per l'ambiente, gli ambiti naturali, i parchi, i piani di bacino, gli Ato idrico e dei rifiuti, la digitalizzazione;Franco Senarega, consigliere comunale di Recco, per la viabilità e la pianificazione territoriale;Adolfo Olcese, sindaco di Pieve Ligure, per il bilancio, il personale, il patrimonio e l' edilizia scolastica;Stefano Anzalone, consigliere comunale di Genova, per le società partecipate (compresa Atp) e l'organizzazione;Roberto Cella, consigliere comunale di Rezzoaglio, per lo sviluppo economico, il Piano strategico metropolitano, le politiche del lavoro e l'energia;Claudio Garbarino, consigliere comunale di Torriglia per i trasporti e le pari opportunità.

Autore: 
Stefano Villa