PoloProvinciale CST Liguria

Acronimo: 
PoloProvinciale
Stato progetto: 
concluso

Il CST Liguria (Centro Servizi Territoriali) è attuato dalla Regione Liguria, erogando servizi di supporto e telematici e sistemi per gli enti associati e le altre Pa attraverso progetti condivisi cofinanziati messi in esercizio in forma unitaria o associata.
Il livello provinciale del CST Liguria è attuato dalle singole Amministrazioni provinciali competenti per territorio attraverso i poli provinciali che organizzano ed attuano il funzionamento del Cst Liguria a livello provinciale con il coordinamento del livello regionale, erogano propri servizi e supportano la realizzazione dei progetti condivisi e cofinanziati realizzati dal livello regionale.
I Poli provinciali hanno anche compiti di facilitazione dell'aggregazione di enti per l'erogazione di servizi. La governance del CST Liguria è attuata dal Comitato Guida a coordinamento regionale con i compiti di:

  • dare attuazione al CST Liguria ed identificare secondo criteri di priorità le migliori iniziative per il suo sviluppo
  • definire i macroambiti tematici d'applicazione
  • monitorare le fasi di attuazione dello sviluppo del CST Liguria
  • attuare le azioni per rendere disponibili ad altre amministrazioni pubbliche quanto realizzato congiuntamente nella logica del riuso
  • sviluppare le opportune iniziative di promozione e comunicazione del CST Liguria con l'obiettivo di favorire l'aggregazione di ulteriori soggetti della regione Liguria
  • identificare le opportunità di eventuale finanziamento delle attività del CST Liguria a carico di fonti diverse dagli Enti aderenti e dalla Regione Liguria
  • esprimere pareri circa la sostenibilità finanziaria ed organizzativa dei progetti condivisi cofinanziati e dei servizi realizzati attraverso tali progetti ed erogati dal CST

Il progetto si è articolato su quattro interventi.

Intervento Titolo Obiettivi
1 Modulistica on-line per i Comuni Pubblicazione su internet ai sensi dell’art 16 bis, DL 185/2008 della modulistica standard anche nel rispetto dell’accessibilità secondo quanto previsto dalla “legge Stanca” e rilascio dei certificati anagrafici online.
2 Attivazione servizi telematici per la comunicazione tra gli enti del Polo Attuazione dell'interoperabilità tra le PA attraverso la PEC, al fine di migliorare la qualità dei servizi attraverso l’eliminazione delle comunicazioni cartacee.
3 Servizi trasversali EQUAL+ accreditamenti fornitori Realizzazione di una piattaforma condivisa dagli enti per la gestione dei fornitori.
4 Strumenti Urbanistici Generali e Toponomastica Divulgazione, tramite strumenti Web, dei livelli informativi territoriali.Pubblicazione integrata sul portale regionale degli strumenti urbanistici generali a disposizione dell’Ente. Rilievo e aggiornamento della toponomastica comunale.
5 Miglioramento della dotazione tecnologica Supporto al miglioramento della dotazione tecnologica dei comuni.
Inizio: 
10/01/2009
Fine: 
31/12/2013