unione europea

Città Metropolitana di Genova ha presentato, durante il Convegno “L'Europa che c'è. L'Europa che verrà”, alcuni esempi di progetti finanziati che supportano i comuni metropolitani ed il territorio.

Massima frammentazione, comprensoriale più Chiavari e soluzione unica (o a Chiavari o a Lavagna): su queste opzioni i 67 sindaci dell'Ato Acqua decideranno il 17 settembre.

Il 15 Ottobre con il convegno organizzato al Dipartimento di Lingue e Culture Moderne patrocinato da Regione, Città metropolitana, Comune di Genova e Rappresentanza Commissione Europea in Italia per la Giornata Europea delle Lingue.Per stare insieme e conoscersi meglio è indispensabile che gli europei possano dialogare, ma per capirsi forse 24 lingue (contando solo quelle ufficiali) sono un po’ troppe.

Doppio voto dell'assemblea dell'Ato acqua: 25 sì e 17 no a costruire un depuratore unico, 23 sì e 13 no a farlo a Chiavari. Il nuovo depuratore del Tigullio orientale sarà unico, comprensoriale, e si farà a Chiavari: così hanno deciso a maggioranza oggi i sindaci dell'Ato Acqua della Città metropolitana di Genova, riuniti in assemblea per deliberare fra 5 diverse opzioni.

Diffusa la volontà di evitare la multa Ue. Levaggi promette ricorso al Tar. Duro scontro fra Franceschi (Vobbia) e Sanguineti (Lavagna). Ecco una sintesi degli interventi fatti dai sindaci dell'Ato Acqua durante l'assemblea che ha deliberato sull'ubicazione del depuratore del Tigullio orientale.

Domani alle 17 lo schema di Bilancio sarà all’ordine del giorno del Consiglio metropolitano e venerdì alle 14 a quello della Conferenza metropolitana dove si parlerà anche del piano rifiuti, del Santuario dei Cetacei e del programma ELENA.Sessione di bilancio per la Città metropolitana di Genova che si apre domani, mercoledì 16 dicembre, con la seduta del Consiglio metropolitano, convocato dal sindaco Marco Doria alle 17 per discutere e deliberare sul documento unico di programmazione 2016/2018 e sullo schema del bilancio di previsione 2016 dell’ente.

Fino al 30 giugno si occuperanno di rendicontazione dei corsi di formazione professionale, poi si dovrà trovare alla società una nuova mission aziendale coerente con le funzioni fondamentali della Città metropolitana.  Accordo firmato fra la Città metropolitana e i sindacati dei lavoratori di Atene, società partecipata che aveva come mission aziendale attività di supporto alla formazione professionale (software e rendicontazione), e che nel momento in cui, lo scorso 1 luglio, la Città metropolitana ha perso a favore della Regione Liguria le competenze sulla formazione professionale, era des

L'intervista del membro del governo da parte del giornalista Vittorio de Benedictis, nella sala del consiglio metropolitano, fa parte di un ciclo di incontri promossi dal Centro in Europa. Seguirà il 18 aprile l'intervista al viceministro dell'economia Morando da parte di Carlo Rognoni.

Il 18 aprile, intervistato alle 17 da Carlo Rognoni nel programma di iniziative sul futuro della UE organizzate dal Centro In Europa con il patrocinio della Città metropolitana di Genova.Nuovo incontro pubblico sul futuro della UE lunedì prossimo, 18 aprile, a Palazzo Doria Spinola alle 17 nel salone del Consiglio metropolitano, nel programma di iniziative organizzate dal Centro in Europa con il patrocinio della Città metropolitana di Genova.Protagonista dell’incontro, introdotto da Carlotta Gualco che dirige il Centro in Europa, sarà il Viceministro dell’Economia e delle Finanze Enrico Mor

Cambiare la politica economica rafforzando la sicurezza sociale, spingere gli investimenti ("Il piano Juncker muoverà 12 miliardi"), presidiare le frontiere esterne: in un'intervista a Tabloid prima del convegno promosso dal Centro in Europa, il sottosegretario alla presidenza del consiglio con delega agli affari europei traccia le linee della politica italiana sull'Ue."Una difesa comune europea è necessaria, il governo italiano intende aprire il cantiere della difesa e della sicurezza comune europea, perché se il terrorismo attacca l'Europa come un'unica entità, la risposta deve essere uni

Intervista al sottosegretario alla presidenza del consiglio con delega agli affari europei, realizzata a margine del convegno 'Cambiare l'Europa' promosso in Città metropolitana dal Centro in Europa.  “Una difesa comune europea è necessaria, il governo italiano intende aprire il cantiere della difesa e della sicurezza comune europea, perché se il terrorismo attacca l’Europa come un’unica entità, la risposta deve essere unitaria”.

Durante l'Italian Employers Day promosso dalla Ue la Città metropolitana ha presentato i risultati di un anno di attività del servizio di inclusione lavorativa dei disabili.  La legge obbliga le aziende che hanno un certo numero di dipendenti ad assumere una quota di lavoratori disabili.

Il Servizio Eures partecipa a 'Orientati al Lavoro', format di orientamento al lavoro dell'Università di Genova che si svolgerà giovedì e venerdì all'Albergo dei Poveri.  Il Servizio Eures della Città Metropolitana di Genova, che si occupa di segnalare ai neo-laureati opportunità di lavoro nei Paesi Ue, partecipa all’evento Orientati al lavoro, format di orientamento al lavoro organizzato dall’Università di Genova il 26 e 27 maggio dalle 9.30 alle 17 presso la sede universitaria dell'Albergo dei Poveri (piazzale Brignole, 2, Genova) e dedicato a studenti e laureati in discipline umanistiche

Venerdì alle 16.45 incontro con Marco Piantini, consigliere di Renzi per gli affari europei, sulle conseguenze del referendum del 23 giugno in Gran Bretagna. A fine mese appuntamento col ministro della giustizia.

Lunedì 30 maggio alle 17 nel salone consiliare della Città metropolitana a Palazzo Doria Spinola il Ministro della Giustizia Andrea Orlando sarà protagonista dell'ultimo incontro del ciclo "Cambiare l'Europa" organizzato dal Centro in Europa e patrocinato dalla Città metropolitana.La proposta di una direttiva europea antiterrorismo per rendere le norme in materia più omogenee e integrate in tutta l'Unione e la proposta italiana per una rafforzamento della Procura Europea.

Marco Doria ha espresso al sindaco e al presidente della Métropole di Nizza la solidarietà di Genova e della Città metropolitana alle famiglie delle vittime, a tutti i cittadini di Nizza e della Francia per “l’orribile attentato che ha provocato morte e terrore”La solidarietà e la vicinanza di Genova e della Città metropolitana ai familiari delle vittime, a tutti i cittadini di Nizza, a tutti i francesi di fronte “all’orribile attentato che ha provocato morte e terrore”.L’ha espresse il sindaco di Genova e metropolitano Marco Doria al sindaco di Nizza Philippe Pradal e al presidente della M

L'economia del riuso e della rigenerazione delle materie, del riciclo e della condivisione di beni e servizi nella visione strategica della Città metropolitana che con LiguriaCircular di Amiu lancia gli Stati Generali per l'economia circolare.Se la strategia è quella del “rifiuto zero – dice Enrico Pignone– ogni materia è una risorsa e le città diventano miniere urbane.” E' l'evoluzione dell'economia circolare che, spiega il consigliere delegato all'ambiente della Città metropolitana di Genova, “appartiene alla nuova visione strategica del nostro ente e punta con percorsi e idee partecipati

Il 20 Ottobre per la Giornata Europea delle lingue il convegno del Dipartimento Lingue e Culture Moderne patrocinato dalla Rappresentanza della Commissione Europea, Regione, Città Metropolitana, Comune di Genova e Centro Europe Direct.Anche la lingua italiana, come i prodotti e i marchi made in Italy, riuscirà a essere punto di riferimento della nostra specificità nella cultura, nell’arte, nell'economia, nel commercio in un mondo globalizzato? Quale sarà il futuro dell’italiano nell’Unione Europea dove vige il multilinguismo, ma il potere dell'inglese è innegabilmente dilagante?

Dopo mesi di confronti, individuato il sito dove sorgerà l’impianto di depurazione della valle dell’Entella, mentre la Val Petronio avrà come già deciso un impianto a Ramaia (Sestri Levante). Dopo quasi un anno e mezzo di animato confronto con le amministrazioni comunali e le comunità del Tigullio Orientale, Città metropolitana di Genova ha infine individuato, sulla scorta di verifiche ingegneristiche fatte da Iren, gestore della rete idrica, una collocazione per il nuovo depuratore di Chiavari e della Valle dell’Entella, e l’ha sottoposta questa mattina (insieme al progetto di depuratore g

L'assemblea dei sindaci dell'Ato Acqua riunita oggi in Città metropolitana ha dato il via libera unanime all'ipotesi dei due impianti separati per le valli Entella e Petronio.

Enrico Pignone, consigliere delegato all'ambiente della Città metropolitana, dà le due notizie durante un'overview su tutti i 23 impianti del territorio.

Termografia, riscaldamento con biomasse, mobilità elettrica, gruppi d'acquisto di energie rinnovabili: l'8 febbraio a Bruxelles la final conference di Mayors in Action, progetto Ue di cui Città metropolitana di Genova è stata capofila.  Con la final conference tenutasi a Bruxelles l'8 febbraio, è giunto a conclusione Mayors in Action (Sindaci in azione) un progetto pluriennale della Commissione Europea che punta a dare il massimo sostegno formativo, organizzativo, finanziario e comunicativo ai sindaci delle città europee, grandi e piccole, alleati in un movimento spontaneo a favore della so

Ponti ricostruiti con luce più ampia, alveo allargato di dieci metri e con fondo abbassato, nuovi argini, vasche di sedimentazione a monte e alla foce. Il racconto per immagini degli interventi realizzati e in corso per il torrente di Sestri Ponente. Opere già realizzate e tante aree di cantiere dalla zona sotto il viadotto A10 alla foce del Chiaravagna per ridurre i rischi del torrente che insieme al Cantarena e al Molinassi ha messo in ginocchio Sestri Ponente, nella devastante e tragica alluvione del 4 ottobre 2010, in cui perse la vita l'operaio delle cave Paolo Marchini.

Sono stati protagonisti della Liberazione e la Repubblica “ringrazia uomini e donne della Resistenza perché la loro lotta ha consentito la sua nascita”. Lo ha detto a Genova il ministro della Difesa Roberta Pinotti consegnando a Palazzo Doria Spinola, la Medaglia della Liberazione a quattordici partigiani e partigiane, alla presenza del prefetto Fiamma Spena, del sindaco di Genova e della Città metropolitana Marco Bucci, dell'assessore regionale Ilaria Cavo, del presidente Ilsrec Mino Ronzitti e dei rappresentanti di tutti gli enti e istituzioni.

Il Piano Juncker e le altre iniziative europee per la crescita e l'occupazione sono stati al centro dell'evento finale del progetto “Investire sull'Europa con l'Europa” a cui ha partecipato il consigliere delegato allo sviluppo economico della Città metropolitana.Crescere con il piano di investimenti per l'Europa (Piano Juncker).

Il consigliere delegato allo sviluppo economico della Città metropolitana è intervenuto a Palazzo Ducale all'evento finale del progetto “Investire sull'Europa con l'Europa” sul Piano Juncker e le iniziative UE per l'occupazione e la crescita.Gli strumenti del piano di investimenti per l'Europa (Piano Juncker) hanno fatto crescere anche aziende della logistica a Genova e nei territori del retroporto.

I programmi europei di sostegno alla crescita e all'occupazione saranno al centro dell'evento finale del progetto 'Investire sull'Europa con l'Europa' (dalle 9 a palazzo Ducale), a cui parteciperà anche il consigliere delegato allo sviluppo economico di Città metropolitana.

 Nel progetto GEN-IUS per il bando ELENA di cui la BEI ha finanziato le progettazioni per interventi che fra Comune di Genova (capofila), Città metropolitana e Comuni sfiorano i 40 milioni. “Molto soddisfatto” il consigliere delegato Cella.Nuovi interventi e azioni per l'efficienza energetica che fra Genova e il territorio metropolitano sfiorano i 40 milioni di euro.