sp333

“Come avevamo già preannunciato in febbraio, mentre erano in corso le installazioni da parte del Comune di Recco di tre semafori proprio nel tratto iniziale della provinciale 333 di Uscio, è terminata nei tempi programmati la progettazione, seguita dalla Città Metropolitana di Genova, di ulteriori lavori per il rifacimento del manto stradale previsti su tale provinciale dal km 2 al km 8 a tratti saltuari, un’opera finanziata dal MIT per un importo di 400.000€ per la quale il giorno 11 dicembre è stata pubblicata la gara relativa sulla piattaforma della Stazione Unica Appaltante dell’Ente me

Un impegno economico importante quello della Città Metropolitana per le nuove asfaltature previste sulle strade S.P. 29 di Pieve Alta, S.P. 71 del monte Cornua, S.P. 67 del monte Fasce, SP N. 44 di Santa Vittoria di Libiola, S.P. 88 di Montedomenico, S.P. 26 di Valgraveglia e S.P. N. 333 di Uscio.

La limitazione alla viabilità sarà in vigore continuativamente per eseguire lavori di ripristino di un tombino. La Città metropolitana di Genova istituisce un senso unico alternato regolato da semaforo mobile, continuativamente da oggi a martedì 8 settembre, fra il km 4,8 e il km 4,9 della SP n. 333 di Uscio, in comune di Avegno, per eseguire lavori urgenti di ripristino e pulizia di un tombino.   

Dal 7 marzo al 8 aprile fra i km. 13,7 e 13,9 della strada per la realizzazione di un muro di sostegno in cemento armato sotto la carreggiata.Cantiere con semafori dal 7 marzo al 8 aprile prossimi fra i km. 13,7 e 13,9 della provinciale 333 a Tribogna, per la costruzione di un nuovo muro di sostegno in cemento armato sotto la carreggiata. I semafori all’altezza dei lavori saranno sempre in funzione per tutto il periodo indicato.

Il provvedimento viabilistico in vigore fino al 4 novembre per consentire di eseguire lavori di pavimentazione della strada.  Fino a venerdì 4 novembre sarà in vigore sulla Sp 333 di Uscio, a tratti saltuari tra il km 5 e il km 8, in comune di Avegno, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17, un senso unico alternato regolato da semaforo mobile o da movieri, per consentire l'esecuzione di lavori di pavimentazione del piano viabile.    

La seduta è convocata alle 16: si parlerà anche di servizi per il lavoro e Piano strategico metropolitano.

Dal 7 febbraio al 16 marzo prossimi fra i km. 4,700 e 4,850 per la sistemazione del ciglio stradale a valle.Senso unico alternato con semafori per interventi di sistemazione del ciglio stradale sulla SP333 di Uscio. I lavori riguardano un tratto di 150 metri (fra i km. 4,700 e 4,850) nel Comune di Avegno e il provvedimento della Città metropolitana di Genova sarà in vigore dal 7 febbraio al 16 marzo prossimo. I semafori all'altezza del cantiere, affidato all'impresa Edil FB srl, saranno sempre in funzione per tutto il periodo indicato.

Terminati i lavori di sistemazione del ciglio stradale all'altezza del km 4,7.  Città metropolitana di Genova revoca, in anticipo rispetto alla data di fine lavori inizialmente prevista (16 marzo), il provvedimento adottato all'inizio di febbraio con il quale istituiva fra il km 4,700 e il km 4,850 della Sp n. 333 di Uscio, in comune di Avegno, un senso unico alternato regolato da semafori, senza limiti di orario, per eseguire lavori di sistemazione del ciglio stradale. 

Con semafori o movieri su due tratti per il ripristino della pavimentazione stradale.Transito a senso unico alternato, regolato da semafori o movieri, sino alle 18 di oggi su due brevi tratti, nel territorio di Avegno, della SP333. Il provvedimento è stato istituito dalla Città metropolitana di Genova per ripristinare con nuove asfaltature la pavimentazione stradale.  

Il 2 luglio la frazione ciclistica del Campionato italiano Triathlon Olimpico Città di Recco attraverserà le provinciali del Golfo Paradiso e della Fontanabuona su un percorso ad anello di oltre 40 chilometri.Domenica molto sportiva il 2 luglio prossimo nel Golfo Paradiso,con le gare del Campionato italiano Triathlon Olimpico Città di Recco.La prova ciclistica (che seguirà quella di nuoto) della gara, organizzata dall’associazione Aethalia Triathlon, attraverserà con un percorso ad anello di oltre 40 chilometri  tre strade provinciali, con l'autorizzazione della Città metropolitana di Genov