Ma che bel castello… alla scoperta di due gioielli della Valle Scrivia

Data: 
Giovedì, Agosto 6, 2020 - 10:00am
Località: 
Borgo Fornari
Durata: 
6.13

Se ne sente parlare frequentemente tra gli appassionati di escursioni, ed allora anche noi siamo voluti andare a visitarne due con le nostre telecamere per regalarvi un video di questi manieri, ed abbiamo avuto due guide di eccezione, i sindaci dei comuni su cui si ergono le fortezze, Rosa Oliveri per il Comune di Ronco Scrivia che ci ha portato all’interno del Castello di Borgo Fornari e Simone Franceschi, sindaco di Vobbia che ci ha accompagnato sulla sommità del famoso Castello della Pietra, facendoci anche visitare, per questa occasione, il torrione, unica zona del castello chiusa al pubblico dal 2015 per motivi di sicurezza, ma oggetto a breve di lavori di restauro finanziati da Regine Liguria che lo renderanno nuovamente accessibile ai visitatori più coraggiosi che non soffrono di vertigini.

Le bellezze del Parco dell’Antola sono moltissime, perché non cominciare proprio dalla Valle Scrivia per scoprirne alcune? Nel video troverete anche una breve descrizione dei locali che ci ha regalato l’architetto Paolo Granara presente con noi durante la visita di queste opere monumentali che, ricordiamo, sono comodamente raggiungibili tramite linea ordinaria ATP usufruendo di nuove corse festive.

Gli ingressi al Castello della Pietra, che ha riaperto le proprie sale ai visitatori dal 28 giugno tutte le domeniche e festivi, avvengono esclusivamente su prenotazione su 5 turni di visita nelle ore 10-11.30-13-14.30-16 e pagamento del biglietto mediante pagoPA entro il venerdì precedente la data prescelta.
La prenotazione va fatta contattando l'ente Parco dell'Antola al n. 010 944175 (orario d'ufficio) comunicando nome, cognome, un recapito telefonico, il codice fiscale, un indirizzo di posta elettronica e il numero di visitatori.
L'utente riceverà una mail di conferma della prenotazione con allegati l'avviso di pagamento contenente il codice IUV, il regolamento e l'autodichiarazione Covid-19.
Analoga richiesta potrà anche essere a breve effettutata compilando un form disponibile sul sito www.parcoantola.it.
Ogni turno prevede la presenza di un massimo di 12 visitatori, muniti obbligatoriamente di mascherina durante la visita degli interni.
In caso di allerta meteo emanata da Arpal, il castello resterà chiuso (i biglietti eventualmente acquistati per tale data potranno essere utilizzati entro 12 mesi).

Per raggiungere il Castello, da domenica 5 Luglio, ATP ha riprogrammato le corse relativa all’orario festivo attivando ulteriori tre corse giornaliere per Vobbia e Crocefieschi, che effettueranno servizio ad anello, con fermata al #CastellodellaPietra tra Busalla, Borgo Fornari, Ronco Scrivia, Isola del Cantone, Vobbia, Crocefieschi e ritornando nuovamente in Comune di Busalla .
Si tratta di corse e linee ordinarie, pertanto si potrà salire a bordo con un normale biglietto. Queste variazioni resteranno in vigore per tutto il periodo estivo limitatamente ai giorni festivi.

Per quanto riguarda il Castello di Borgo Fornari in Comune di Ronco Scrivia, costruito dal dal 1121 al 1182, la costruzione dista dieci minuti di camminino dalla via principale del paese, imboccando il vicolo detto Rian’na, oppure partendo dal parco giochi comunale di Borgo Fornari, in 25 minuti attraverso il “Sentiero dei Folletti”, un percorso lungo il quale si troveranno cartelli, ideati dai bambini, che segnaleranno punti importanti di osservazione e curiosità.
Il Castello di Borgo è stato riaperto al pubblico nel giugno 2008 dopo un accurato restauro finanziato con fondi europei ed oggi rivive grazie ad eventi come spettacoli teatrali, concerti, rievocazioni e serate dedicate alla osservazione dei corpi celesti.
Questa estate sarà visitabile dalle ore 15 alle 18 le domeniche 16 - 30 Agosto, 27 Settembre ed 11 Ottobre, ovviamente nel rispetto delle consuete precauzioni per il contrasto alla diffusione del Covid 19 (mascherina obbligatoria), e preferibilmente prenotando ai numeri 010.8990115 o 347.8816712.
Il costo del biglietto, presso il botteghino all’ingresso del Castello, è di 4 euro per l’intero, 3,50 Euro per il Ridotto (bambini da 6 a 12 anni) o 10 euro per le famiglie (due adulti con figli minorenni)

Intervistati

Rosa Oliveri | Sindaco di Ronco Scrivia
Simone Franceschi | Sindaco di Vobbia
Paolo Granara | Guida del castello

Comuni coinvolti

Ma che bel castello… alla scoperta di due gioielli della Valle Scrivia
Comune: