Demanio stradale

L’attività amministrativa concernente il Demanio Stradale riguarda sia l’intera procedura relativa alla regolarizzazione catastale, sia l’espletamento di tutti gli adempimenti preordinati e connessi all’acquisizione bonaria o coattiva delle aree di proprietà privata anche in via espropriativa connesse all’esecuzione di OO.PP.. Si occupa inoltre di rilasciare le autorizzazioni per le occupazioni stradali temporanee o permanenti di competenza relativa al proprio ambito territoriale.

Demanio

Provvede alla regolarizzazione catastale delle aree sia acquisite che cedute da Città Metropolitana a qualunque titolo, curando i frazionamenti e la conseguente procedura presso l’Agenzia del Territorio.

Espropri

Esegue l’acquisizione bonaria e coattiva delle aree di proprietà privata interessate dalla realizzazione di opere pubbliche, deposita presso la Cassa Depositi e Prestiti le indennità di esproprio ed emette i nulla osta allo svincolo e pagamento di tali indennità.

Si occupa inoltre di espropri e/o asservimenti finalizzati a realizzare opere connesse a impianti idraulici, elettrici e metanodotti provinciali, e deposita presso la Cassa Depositi e Prestiti le relative indennità di esproprio, enettendo anche le relative ordinanze di svincolo e pagamento.

Infine autorizza lo svincolo e pagamento delle indennità di esproprio depositate nelle Casse Depositi e Prestiti nel corso di espropri relativi al periodo precedente all’entrata in vigore del Testo Unico sugli Espropri n. 327/2001 dei Comuni.

Concessioni su strade provinciali

Rilascia autorizzazioni per occupazioni stradali temporanee o permanenti relative a interventi eseguiti sulle strade provinciali da parte di privati, Enti Pubblici e gestori di pubblici servizi.

I provvedimenti emessi contengono prescrizioni di carattere tecnico-amministrativo ed il relativo canone OSAP (Occupazione di spazi ed aree pubbliche).

Le domande per il conseguimento delle concessioni-autorizzazioni devono essere corredate da documentazione tecnica e contenere l’impegno a sostenere tutte le spese di istruttoria e sopralluogo, a prestare eventuali depositi cauzionali, e a corrispondere il pagamento del canone previsto.