marco polo

Il fumo dell'emergenza incendi sulle alture di Genova oggi ha provocato anche la chiusura della succursale del classico in piazza Bonavino. All'alberghiero camoglino termosifoni accesi, ma per intervenire sul guasto servono temperature meno rigide.Il fuoco e il freddo.  A Pegli il fumo della grave emergenza incendi sulle alture di Genova questa mattina ha obbligato anche alla chiusura della succursale del liceo classico Mazzini in piazza Bonavino, dove i ragazzi non hanno fatto lezione.

L'ente ha disposto l'anticipo dell'accensione degli impianti termici in tutti gli edifici scolastici di sua competenza. In corso intanto gli interventi al Marco Polo di Camogli e prevista in tempi brevi la sostituzione degli infissi al Nicoloso da Recco.Temperature di nuovo in calo la prossima settimana e sulla base delle previsioni meteo la Città metropolitana di Genova ha anticipato l'accensione delle caldaie nelle scuole disponendo che in tutte le superiori del territorio gli impianti termici funzionino a pieno regime dalla serata di domenica 15 gennaio.

Pressione e volume insufficiente del gas, per la forte richiesta in tutta la rete, avevano mandato in blocco le caldaie.