Rolly Days 2019: visitabile il 12 e 13 ottobre Palazzo Doria Spinola sede di @GenovaMetropoli

Locandina Rolli Days 2019
Data: 
Martedì, 8 Ottobre, 2019 - 14:42

Anche quest’anno Palazzo Doria Spinola, sede del Consiglio Metropolitano di Genova e della Prefettura, sarà aperto a visite guidate in occasione della prossima edizione dei Rolli Days, in programma sabato 12 e domenica 13 ottobre.

Sito tra piazzale Mazzini e largo Lanfranco, il palazzo sarà visitabile negli spazi di rappresentanza, con la guida di divulgatori scientifici, informazioni e materiale sull’evento sono reperibili presso l’Urp di Città metropolitana di Genova, ubicato in salita Santa Caterina 52r a pochi metri dall’ingresso del palazzo, punto informativo che rimarrà aperto straordinariamente anche sabato 12 ottobre.

Il palazzo, inserito nel 2006 tra i 42 palazzi edifici storici iscritti ai Rolli di Genova che l’Unesco dichiarò in tale data ‘Patrimonio dell’Umanità, fu fatto costruire nel 1541-43 presso la porta dell'Acquasola per l’ammiraglio Antonio Doria, marchese di Santo Stefano d'Aveto e parente del celebre Andrea Doria, e nel 1624 pervenne agli Spinola che lo terranno sino al XIX secolo.

I palazzi dei Rolli sono le prestigiose dimore, ricche di splendide decorazioni affrescate, straordinarie architetture e collezioni d'arte, che l’aristocrazia genovese si fece costruire fra XVI° e XVII° secolo e che Rubens definì “un esempio di bellezza e magnificenza per tutta Europa”.

Il numero e lo splendore dei palazzi diede vita a un particolare sistema di ospitalità pubblica, fissato nel 1576 da un Decreto del Senato: venne istituito un elenco ufficiale dei palazzi di pregio e si obbligarono i loro proprietari a ospitare, a turno, visite di Stato. A seconda del rango dell’ospite in visita, veniva scelto un palazzo per ospitarlo: più elevato era il grado di nobiltà dell’ospite, più fastoso doveva essere il palazzo e più ricca la famiglia che aveva l’onore e l’onere di accoglierlo. L' “Elenco degli Alloggiamenti pubblici o Rolli” e i suoi aggiornamenti sono conservati in preziosi volumi all'Archivio di Stato di Genova.

Questa nuova edizione dei Rolli Days si sviluppa attorno a tre aree cittadine:

- Area di Strada Nuova
Tra le novità troviamo Palazzo Angelo Giovanni Spinola (Via Garibaldi 5), che apre per la prima volta il piano nobile, decorato con affreschi di Andrea Semino, Bernardo Castello e Lazzaro Tavarone.
Torna ad aprire dopo diversi anni, solo per la giornata del 13 ottobre, il piano nobile di Palazzo Spinola Doria.
Palazzo Agostino Pallavicini (Via Garibaldi 1), con la sua splendida facciata rinascimentale, apre al pubblico i suoi ambienti affrescati di eccezionale pregio opera di Andrea e Ottavio Semino, fra cui il grande affresco del salone che narra le vicende di Psiche.

- Area di San Lorenzo
Per la prima volta sarà aperto al pubblico Palazzo Cicala, nel cui complesso sarà aperto per la prima volta al pubblico il passaggio che collega piazza degli Invrea alla cinquecentesca facciata dipinta del palazzo Squarciafico e a Piazza delle Scuole Pie, dove sarà visitabile il trionfo barocco dei bassorilievi marmorei dell'omonima Chiesa.

- Zona di Banchi
Sarà possibile godere anche dell’inedita visita di palazzo Senarega, sito nell’omonima piazza. Risalendo dal fronte del porto verso piazza Fontane Marose, sarà aperto il palazzo Spinola Franzone in via Luccoli, con le sue meravigliose decorazioni di epoca barocca.

Venerdì 11 ottobre una suggestiva anteprima dei Rolli Days: ritornano i "Palazzi in luce", grazie alla collaborazione con gli Amici dei Musei Liguri e di Palazzo Ducale. La sera precedente ai Rolli Days, si apriranno nuovamente le finestre dei palazzi di Strada Nuova e di piazza Fontane Marose, offrendo una visione unica delle straordinarie decorazioni ad affresco, che risalteranno illuminate nel buio della notte, fino alle 23.00.

Tutti i dettagli del programma su sito: http://bit.ly/rolliottobre19