Primo Levi: l'omonimo istituto lo ricorda come scrittore e chimico

Data: 
Mercoledì, Ottobre 16, 2019 - 10:00am
Durata: 
4.10

A Ronco Scrivia nel centenario della nascita di Primo Levi si è parlato di uno degli autori
più significativi del Novecento:
il testimone delle deportazioni naziste sopravvissuto ai lager;
lo scrittore che ha raccontato, con lucidità e introspezione, l’esperienza
dell’universo concentrazionario perché non si ripeta mai più;
il chimico che ha saputo trarre dalla scienza, appresa in gioventù, l’arte
della vita che gli ha permesso di comprendere, agire, sopravvivere.

Intervistati istituzionali

Intervistati

Giorgio Cevasco | Ex docente di chimica Università di Genova
Sandro Clavarino | Ufficio Scolastico Regionale
Alberto Cavaglion | Docente Università di Firenze
Primo Levi: l'omonimo istituto lo ricorda come scrittore e chimico
Comune: