Corriere ATP: da 8 ottobre in Valpocevera partenze anticipate e dal 15 prolungamento Valle Stura Sestri

Bus ATP

Novità in vista per i passeggeri di ATP Esercizio di Valpolcevera e Valle Stura. L’Azienda in linea con la politica di ascolto dei suoi utenti, ha deciso alcuni cambiamenti nell’orario.
«Noi abbiamo impostato con ATP Esercizio una politica di collaborazione con il territorio e di attenzione verso chi viaggia. Siamo sempre pronti a metterci la faccia e questo fatto sta dando buoni frutti» - dice Claudio Garbarino, consigliere delegato ai Trasporti della Città Metropolitana.

Nel caso della Valpolcevera, con particolare riferimento a Pontedecimo, a seguito dell’entrata in vigore del nuovo orario Trenitalia, sono previste le seguenti modifiche: la corsa in partenza da Gaiazza alle ore 6.30 con destinazione Pontedecimo sarà anticipata alle 6.25; la corsa in partenza da Isoverde alle ore 6.35 con destinazione Pontedecimo sarà anticipata alle 6.30; a corsa in partenza da Pietralavezzara alle ore 6.30 con destinazione Pontedecimo sarà anticipata alle 6.25; la corsa in partenza da Pontedecimo alle ore 6.05 con destinazione Pietralavezzara sarà anticipata alle 6.00; la corsa in partenza da Pontedecimo alle ore 6.05 con destinazione Gaiazza sarà anticipata alle 6.00; la corsa in partenza da Pontedecimo alle ore 6.15 con destinazione Isoverde sarà anticipata alle 6.10.

In Valle Stura le novità dell’orario sono state anche al centro di un’assemblea pubblica che si è svolta questa mattina nella sala consiliare del Comune di Masone. Il vice presidente di ATP Esercizio, Carlo Malerba, ha incontrato alcuni sindaci di vallata e i rappresentanti del Comitato Pendolari.
Da questi ultimi è arrivata la richiesta di migliorare i collegamenti verso il centro di Genova, tenendo conto della situazione emergenziale legata alla caduta del Ponte Morandi.
Una prima risposta arriverà lunedì 15 ottobre, quando – come spiegato da Malerba – la corsa in partenza dalla vallata al mattino verrà prolungata dall’attuale capolinea di Voltri fino a Sestri Ponente presso la stazione. La stessa cosa si farà per il ritorno, quando si potranno raggiungere Masone, Tiglieto, Rossiglione e Campo Ligure, partendo da Sestri Ponente. L’incontro pubblico, moderato dal sindaco masonese Enrico Piccardo, è stato molto positivo, costruttivo e schietto. «Abbiamo preso nota delle richieste dei pendolari che verranno portate in discussione nei tavoli istituzionali. Il 15 ottobre ci sarà una prima risposta alle esigenze dei viaggiatori. Poi all’inizio di novembre ci vedremo di nuovo alla luce di quelle che potranno essere le novità viabilistiche con l’apertura della rampa di collegamento tra lo svincolo A10 dell’Aeroporto e via Guida Rossa».

Data originale: 
06/10/2018
Fonte: 
Ufficio Stampa ATP Esercizio