Viabilità e strade

SP6

Riaperta la SP6 di Isoverde al Km 2,5, ora istituito un senso unico alternato

15/11/2018 | La Città Metropolitana, vista la nota dei Servizi Tecnici con la quale si comunica l'avvenuta effettuazione dei lavori di sgombero della sede stradale, ordina dalle ore 19,00 del 14/11/18, la revoca del provvedimento prot. 58521 del 13/11/18 riguardante la temporanea interdizione della circolazione veicolare sulla SP n.6 all’altezza della progr.va km 2+500, in Comune di Campomorone, e l'istituzione nello stesso tratto di strada di un senso unico alternato, regolato da impianto semaforico mobile, che resterà in essere fino al ripristino delle condizioni di transitabilità
SP4 1100

SP4 Temporanea interdizione circolazione veicolare al Km 1+100 per lavori di messa in sicurezza scarpata

15/11/2018 | Città metropolitana di Genova, vista la nota dei Servizi Tecnici in data 15/11/18, comunica che per lavori di messa in sicurezza scarpata a monte si è reso necessario provvedere alla temporanea interdizione della circolazione veicolare dalle ore 22,00 del 14/11/2018 lungo la SP n. 4 dei Piani di Praglia, all’altezza della progr.va km 1+100, in Comune di Ceranesi, Il provvedimento resterà in vigore fino al ripristino delle condizioni di transitabilità.

SP n. 13 di Creto, il senso unico al km 4+200 viene regolato da semafori, permane il divieto di transito a veicoli con massa superiore a t 7,5

13/11/2018 | Città metropolitana di Genova, richiamato il provvedimento prot. 57143 del 07/11/18 riguardante l’istituzione di un senso unico alternato a vista e del divieto di transito ai veicoli aventi massa a pieno carico superiore a t 7,5, lungo la SP n. 13 di Creto, alla progr.va km 4+200, in Comune di Genova, in essere continuativamente dalle ore 17,00 del 06/11/18 a seguito di un cedimento della sede stradale lato valle; vista la successiva nota dei Servizi Tecnici del 12/11/18 dispone la modifica del provvedimento suddetto istituendo un senso unico alternato regolato da impianto semaforico mobile e il divieto di transito ai veicoli aventi massa a pieno carico superiore a t 7,5. Ai veicoli del trasporto pubblico di ATP Azienda Trasporti Provinciali SPA è consentito il transito fino al limite di massa a pieno carico di 10 t con sorveglianza sul cantiere da parte di un incaricato dell’azienda ad ogni passaggio.
SP6

Campomorone, temporanea interdizione della circolazione veicolare su SP 6 di Isoverde

13/11/2018 | Città metropolitana di Genova, vista la nota dei Servizi Tecnici in data 13/11/18 con la quale si comunica che a seguito di un cedimento del muro a monte franato sulla sede stradale si è reso necessario provvedere alla temporanea interdizione della circolazione veicolare lungo la SP n. 6 di Isoverde, all’altezza della progr.va km 2+500, in Comune di Campomorone dalle ore 06,00 della data odierna, considerato che il provvedimento resterà in vigore fino al ripristino delle condizioni di transitabilità, dispone la temporanea interdizione della circolazione veicolare lungo la SP n. 6 di Isoverde, all’altezza della progr.va km 2+500, in Comune di Campomorone, fino al ripristino delle condizioni di transitabilità.
SP51 SUA

Ceranesi, sulla SP51 di Livellato revocata la temporeanea interdizione della circolazione, ritorna un breve senso unico alternato

05/11/2018 | Città metropolitana di Genova, richiamato il provvedimento prot. 56350 del 02/11/18 riguardante la temporanea interdizione della circolazione veicolare lungo la SP n. 51 di Livellato, all’altezza della progr.va km 0+200, in Comune di Ceranesi, a seguito di un cedimento della strada a valle, in essere dalle ore 15,00 del 01/11/18 fino al ripristino delle condizioni di transitabilità, vista la nota dei Servizi Tecnici in data 02/11/18 con la quale si comunica che a seguito dei lavori effettuati è possibile istituire nello stesso tratto di strada dalle ore 18,00 dello stesso giorno fino alla fine dei lavori un senso unico alternato a vista con divieto di circolazione per tutti i veicoli aventi massa a pieno carico superiore a 6,5 ton, dispone dalle ore 18,00 del 2/11/2018 la revoca del provvedimento riguardante la temporanea interdizione della circolazione veicolare all’altezza della progr.va km 0+200, in Comune di Ceranesi, e l’istituzione nello stesso tratto di strada fino alla fine dei lavori di un senso unico alternato a vista con divieto di circolazione per tutti i veicoli aventi massa a pieno carico superiore a 6,5 tonnellate.
Frana SP 78

Temporanea interdizione della circolazione veicolare sulla SP 78 di Lerca a causa frana.

31/10/2018 16:19 | Vista la nota dei Servizi Tecnici in data 31/10/18 con la quale si comunica che è necessario provvedere alla temporanea interdizione della circolazione veicolare lungo la SP n. 78 di Lerca, tra le progr.ve km 1+100 e km 1+200 in Comune di Cogoleto, per eseguire lavori di messa in sicurezza e ripristino della sede stradale a seguito di una frana, il dirigente di servizio con Ordinanza 98/2018 ordina la temporanea interdizione della circolazione veicolare lungo il suddetto tratto dal 31/10/18 fino alla fine dei lavori. I Servizi Tecnici sono incaricati del controllo in ordine all’esecuzione del presente provvedimento.
SP227

SP n. 227 di Portofino. Totale interdizione della circolazione veicolare e pedonale tra le progr.ve km 4+000 e km 6+000 in Comune di Santa Margherita Ligure.

31/10/2018 | Vista la nota dei Servizi Tecnici con la quale si comunica che a causa del franamento del corpo stradale lungo la SP n. 227 di Portofino, tra le progr.ve km 4+000 e km 6+000, in Comune di Santa Margherita Ligure, a seguito degli eventi meteorologici verificatisi il 29/10/18 si è reso necessario sospendere la circolazione veicolare e pedonale, il dirigente di servizio con Ordinanza 97/2018 ordina dal 29 Ottobre 2018 la totale interdizione della circolazione veicolare e pedonale lungo la SP n. 227 di Portofino, tra le progr.ve km 4+000 e km 6+000, in Comune di Santa Margherita Ligure. I Servizi Tecnici hanno provveduto alla collocazione della necessaria segnaletica
SP73

SP 73 del Faiallo, divieto di transito ai veicoli di lunghezza superiore a 12 metri

19/10/2018 | La Città metropolitana di Genova, verificato l’intero tracciato stradale della SP 73 del Faiallo, considerate le caratteristiche della strada (tracciato, larghezza della carreggiata, raggi di curvatura, configurazione plano-altimetrica ed opere connesse) rilevando inoltre che la composizione prevalente del transito dei veicoli su tale strada è di carattere ordinario e turistico, ha ritenuto necessario prevedere disposizioni che possano garantire agli utenti della stessa la massima sicurezza possibile nel corso della circolazione istituendo come, richiesto dai Servizi Tecnici dell'Ente, il divieto di transito a veicoli o complessi di veicoli aventi lunghezza superiore a m 12,00 al fine di migliorare le condizioni di transitabilità in sicurezza lungo tale strada A seguito delle suddette considerazioni, visto il Piano del Traffico e della Viabilità Extraurbana dell’allora Provincia (attualmente Città Metropolitana) di Genova approvato con D.C.P. n° 54 del 01/10/08, visto l’art 6, comma 4, lettera “b” e l’art 142, comma 2 del D. Lgs. 30/04/92 n° 285 “Nuovo Codice della Strada” e richiamato l’art. 4 comma 2 del D. Lgs. 30/03/01 n° 165, istituisce da oggi 19/10/18 il divieto di transito a veicoli o complessi di veicoli aventi lunghezza superiore a 12 metri lungo l’intero tracciato della SP 73 del Faiallo. Le prescrizioni saranno rese note mediante l’impianto dei prescritti segnali.
sp4

Ceranesi, senso unico alternato a vista sulla Sp 4 dei Piani di Praglia

18/10/2018 | A seguito di un cedimento del corpo stradale lungo la SP n. 4 dei Piani di Praglia, si è reso necessario provvedere all’altezza della progr.va km 0+600 in Comune di Ceranesi, alla seguente regolamentazione della circolazione veicolare dalla data odierna fino al ripristino delle condizioni di transitabilità: – istituzione di un senso unico alternato a vista – divieto di circolazione per tutti i veicoli aventi massa a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate
Palazzo Fieschi

Savignone, lungo Sp 63 delle Gabbie temporanea interdizione circolazione veicolare il 23 e 24 Ottobre

18/10/2018 | Città metropolitana di Genova dispone la temporanea interdizione della circolazione veicolare lungo la SP n. 63 delle Gabbie, all’altezza della progr.va km 0+250, in Comune di Savignone, nei giorni martedì 23 e mercoledì 24 ottobre 2018 dalle ore 08,30 alle ore 17,00, per effettuare lavori di manutenzione straordinaria al cornicione di Palazzo Fieschi;

Incontro con Anas per lavori urgenti sulle strade trasferite ad inizio agosto

31 Agosto 2018 | Oggi ha avuto luogo presso la sede ANAS un incontro tra i rappresentanti di Anas, Regione Liguria e Città Metropolitana per ovviare a problematiche relative alla manutenzione delle strade recentemente trasferite ad Anas dalla stessa Città Metropolitana di Genova, ovvero SS 456 del Turchino; SS 35 dei Giovi, SS 225 della Val Fontanabuona, SS 586 della Val d'Aveto, SS 654 della Val di Nure ed SS 523 del Colle di Centocroci per complessivi 180 km circa. Per quanto riguarda la SS35 e la SS456 proseguono come da programma i lavori avviati da Città Metropolitana di Genova e finanziati con i fondi del Bando Periferie, mentre per le somme urgenze relative alla SS 586, SS 654 ed SS 225 Il Consigliere delegato allo sviluppo economico della Città Metropolitana Roberto Cella, presente all'incontro, ha dichiarato che ANAS sta valutando di destinare 500 mila euro per la risoluzione dei problemi più urgenti su manto stradale, sfalcio erba e rifacimento segnaletica orizzontale.
Santuario della Madonna della Guardia

Festa della Madonna della Guardia, divieti di sosta il 29 Agosto sulla SP52 per non intasare il traffico

27 Agosto 2018 | Sulla provinciale 52 che sale al santuario del Monte Figogna il 29 agosto dalle 7 alle 20 sosta vietata fra i km. 7,810 e 7,080 sul lato a valle e su tre tratti (fra i km. 7,200 e 7,260 – 7,340 e 7,550 – 7,590 e 7,810) del lato a monte. Mercoledì 29 agosto , giorno della festa della Madonna della Guardia che porterà tanti fedeli sul Monte Figogna, per meglio regolare il transito evitando intasamenti e disagi e non ostacolare la circolazione degli eventuali mezzi di soccorso ed emergenza, la Città metropolitana di Genova ha istituito un divieto di sosta temporaneo – dalle 7 alle 20 – su alcuni tratti della provinciale 52 che sale al Santuario mariano. In particolare la sosta sarà vietata fra i km. 7,810 e 7,080 sul lato a valle e su tre tratti (fra i km. 7,200 e 7,260 – 7,340 e 7,550 – 7,590 e 7,810) del lato a monte della strada .

SP n. 3 di Crocetta d’Orero: senso unico alternato per lavori al piano viabile

24 Agosto 2018 | Al fine di per poter effettuare lavori di risagomatura del piano viabile e di riqualificazione della scarpata, dal 27 Agosto al 23 Ottobre 2018 sarà istituito nei feriali un senso unico alternato, regolato da impianto semaforico mobile, lungo la SP n. 3 di Crocetta d’Orero, tra le progr.ve km 4+000 e km 11+925, a tratti saltuari, in Comune di Serra Riccò. Il senso unico verrà attivato nel periodo dal 27/08/18 al 23/10/18, dal lunedì al venerdì dalle ore 08,00 alle ore 12,00 e dalle ore 13,00 alle ore 17,00. L'impresa esecutrice provvederà alla collocazione della necessaria segnaletica secondo le indicazioni del vigente Codice della Strada e del relativo Regolamento di Esecuzione, dovrà essere regolamentato e garantito il transito che interessa accessi privati e/o strade secondarie che confluiscano nel tratto oggetto dei lavori.
Sivori e Garbarino

Emergenza trasporti: anche ATP Esercizio nel biglietto integrato.

21 Agosto 2018 | Per ovviare alle problematiche legate alla emergenza trasporti anche nei collegamenti con le vallate del territorio metropolitano si punta ad un biglietto integrato comprensivo dei servizi di ATP Esercizio che realizzerà a Voltri un polo di interscambio per le corriere delle vallate e del ponente. Anche Atp Esercizio ha partecipato alla riunione che si è svolta oggi 21 Agosto in Regione Liguria, presenti l’assessore regionale ai trasporti Giovanni Berrino e il consigliere delegato ai trasporti della Città Metropolitana Claudio Garbarino, otre che i vertici di Amt e Trenitalia. Tema della riunione: le soluzioni per l’emergenza trasporti che si è venuta a creare dopo il crollo del ponte Morandi. Nel corso dell’incontro, per quel che riguarda il servizio svolto da Atp Esercizio, si è stabilito di puntare con forza sull’integrazione sia operativa sia tariffaria tra i vettori interessati al servizi pubblico. «Abbiamo intrapreso la strada che dovrà portare a un unico biglietto per viaggiare a bordo di Atp, Amt e Trenitalia, con riferimento all’area metropolitana genovese. Si tratta di un’accelerazione a quanto già si stava cercando di realizzare da tempo» - spiega Enzo Sivori, presidente di Atp Esercizio. Per quanto riguarda la logistica, la scelta di fondo per quel che concerne le linee delle vallate e del Ponente, è quella di utilizzare l’uscita autostradale di Genova Pra e di assestare il capolinea delle linee interessate su Voltri presso la piazza della Stazione FS: «Da qui i nostri passeggeri troveranno un vero sistema di integrazione con Amt e con Trenitalia, grazie anche alla presenza di treni cadenzati con partenze ogni 15 minuti. A essere interessate sono le corse in arrivo da Valle Stura-Masone (sia quelle via autostrada sia quelle via viabilità ordinaria) e le corriere in arrivo da Arenzano e Cogoleto» - aggiunge Roberto Rolandelli, direttore operativo di Atp Esercizio. Claudio Garbarino, consigliere con delega ai Trasporti della Città Metropolitana di Genova, pone l’accento sull’utilizzo delle risorse arrivate dal Governo e dalla Regione: «E’ importante che anche Atp Esercizio possa contare su queste risorse, per poter rispondere così alle nuove esigenze dei cittadini. Rispetto all’integrazione tra i diversi vettori, noi da mesi portiamo avanti il discorso in tutte le sedi e in prospettiva l’integrazione dovrà essere estesa a tutte le nostre linee che gravitano sulla città di Genova; a Levante, a Ponente e per l’Entroterra».
Asfaltatura

SP 63 delle Gabbie: asfaltature dal 28 Agosto al 5 Settembre

21 Agosto 2018 | Per l’esecuzione di lavori di asfaltatura stradale si renderà necessaria la temporanea interdizione della circolazione veicolare continuativamente dal 28 agosto al 5 settembre 2018, dalle ore 07,30 alle ore 20,00 lungo la SP n. 63 delle Gabbie, tra le progr.ve km 0+600 e km 1+500, in Comune di Savignone, L'impresa esecutrice dei lavori provvederà alla collocazione della necessaria segnaletica secondo le indicazioni del vigente Codice della Strada e del relativo Regolamento di Esecuzione, nonché all'indicazione dei percorsi alternativi.