Programmazione Nazionale

A seguito delle linee guida generali e delle macro priorità definite dalla Commissione europea, ogni stato elabora il proprio Quadro Strategico Nazionale (QSN) che rappresenta il documento strategico nazionale sulle indicazioni della Commissione.
I Programmi Operativi Nazionali (PON) sono i documenti per l’attuazione nello stato membro della programmazione comunitaria.

Nel ciclo di programmazione 2007-2013 sono stati definiti 66 PO (Piani Operativi) "monofondo" ovvero cofinanziati da un solo Fondo strutturale. In particolare 42 PO sono stati cofinanziati dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e 24 PO sono stati finanziati dal Fondo Sociale Europeo (FSE).

La Programmazione comunitaria 2014-2020 prevede in Italia la realizzazione di 75 Programmi Operativi cofinanziati a valere sui 4 Fondi Strutturali e di Investimento europei:

Con il DPCM 25 maggio 2016 è stato approvato il bando con il quale sono definiti le modalità e la procedura di presentazione dei progetti per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane, dei comuni capoluogo di provincia e della città di Aosta.

L’Italia nel Piano Nazionale di Riforma (PNR) ha adottato una Strategia volta a contrastare l’abbandono dei territori delle aree interne mediante il rilancio dell’economia di dette aree attraverso fondi ordinari della Legge di Stabilità e fondi comunitari.