Energia

#GenovaMetropoli predispone il Piano energetico provinciale; autorizza l’installazione e l’esercizio di infrastrutture lineari energetiche relative a gasdotti, oleodotti ed elettrodotti non facenti parte delle reti energetiche nazionali; concede autorizzazioni per la costruzione e l’esercizio degli impianti di cogenerazione e degli impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonte rinnovabile; approva i progetti di Autorizzazione Unica (AU) per la produzione di energia da fonte rinnovabile e da fonti fossili fino a 300 MW.

Inoltre attua programmi di intervento per la promozione delle fonti rinnovabili e del risparmio energetico, in attuazione del Piano energetico ambientale regionale (P.E.A.R.) che definisce, nel rispetto degli obiettivi del Protocollo di Kyoto e in accordo con la pianificazione regionale in materia di inquinamento atmosferico, gli obiettivi regionali di settore, individuando le azioni necessarie per il loro raggiungimento.

Infine, ha competenza per il territorio provinciale nell’accertamento documentale e ispezione degli impianti termici degli edifici, per controllarne il rendimento di combustione e lo stato di esercizio e manutenzione.

L'ispezione e il controllo degli impianti termici civili (manutenzioni e analisi di combustione) tutelano la qualità dell'aria, garantiscono efficienza energetica e favoriscono la sicurezza di funzionamento.